LECITE/VISIONI Rassegna di Teatro Omosessuale a Milano

Dal 20 al 29 ottobre 2017 Promosso come sempre dal Teatro Filodrammatici di Milano, il Festival illecite/visioni si rinnova nella continuità e diventa lecite/visioni. Lecite perché anche nel nostro Paese un primo obiettivo è stato raggiunto. Visioni perché, tuttavia, non bisogna mai smettere di immaginare (e chiedere) più diritti per tutti. La legge Cirinnà sulla regolamentazione delle Unioni Civili ha fissato un punto nel percorso di arricchimento che solo le diversità possono regalare: adesso anche lo Stato Italiano riconosce il diritto minimo all’amore. Non c’è più illecito, per legge. In un’epoca che vede nella costruzione di muri una soluzione ai problemi, è già qualcosa. Ma non basta: occorre continuare a diffondere conoscenza e inclusione, anche attraverso lo strumento artistico. Giunto alla sua sesta edizione, il Festival propone spettacoli, iniziative off, dibattiti e anteprime: anche la formula artistica si rinnova nella continuità. Per continuare a vedere con occhi diversi.

Per approfondimenti e programma vai sul sito di LECITE/VISIONI.

120 Battiti al Minuto non esce a Verona

La TEODORA FILM ci ha comunicato con rammarico che il fim "120 Battiti al minuto", previsto in uscita dal 5 Ottobre 2017 non sarà presente nelle sale cinematografiche veronesi. Certamente un film scomodo ed ancora una volta, come successo di recente, la nostra città si dimostra un ambiente ostile e non facile per la comunità LGBT. E' stato rifiutato un film che parla di come le persone LGBT e Hiv positive hanno lottato e reagito con azioni militanti dirette per una corretta informazione, contro lo stigma sociale e dei media, l'omofobia e le multinazionali farmaceutiche che speculavano sui farmaci. Le vicende narrate nel film parlano del movimento parigino ACT UP (AIDS COALITION TO THE UNLEASH POWER) ancora oggi operante, che durante gli anni '90 creò una nuova forma di militanza diretta e senza mediazioni. Per fortuna, da domani il film potrete vederlo spostandovi di pochi chilometri da Verona, in un'altra regione, in una città molto più tollerante, città della Cultura 2016...MANTOVA.

Ecco il programma che gli organizzatori del Cinema del Carbone di Mantova ci hanno mandato.
Oltre al Cinema del Carbone, ringraziamo anche i collaboratori: Arcigay La Salamandra Mantova, Il Comune di Mantova (Per il Patrocinio), Anlaids Mantova ed inoltre Michele Breveglieri - Responsabile Nazionale Salute di Arcigay, Sandro Mattioli, presidente di Plus, network persone LGBT sieropositive, Loredana Palvarini, medico del reparto Malattie infettive dell'Ospedale Carlo Poma di Mantova che interverranno allo speciale incontro Domenica alle 16:30.
-----------
Carissime e carissimi,
vi segnaliamo che  nei prossimi giorni sarà in proiezione presso la nostra sala a Mantova il film  120 battiti al minuto, presentato al festival di Cannes dove ha conquistato il Grand Prix, il Premio Fipresci e la Queer Palm.
Pensiamo che per la tematica e la qualità dell'opera il film possa interessare la vostra associazione e i vostri iscritti,  e Mantova risulta essere la sede più vicina a voi, visto che il film non uscirà  a breve nelle sale di Verona.
Il film  è considerato uno dei migliori film della stagione.
La nostra sala, Cinema Oberdan, si trova in via Oberdan 11 a Mantova e i giorni di programmazione saranno
giovedì 5 ottobre (ore 20:45)
venerdì 6 (ore 17:15, 21:15)
sabato 7 (ore 17:30, 20.00, 22:30)
domenica 8 (ore 17:45 - 20:45) 
lunedì 9 (ore 17:15)
Evento speciale:
Domenica 8 ottobrealle ore 16:30, si parlerà di HIV, un’infezione che vede, solo in Italia, tremila nuovi casi l’anno. 
Interverranno Michele Breveglieri, responsabile nazionale salute Arcigay, Sandro Mattioli, presidente di Plus, network persone LGBT sieropositive, e Loredana Palvarini, medico del reparto Malattie infettive dell'Ospedale Carlo Poma di Mantova.
Per ulteriori informazioni e informazioni
www.ilcinemadelcarbone.it
tel. 0376 369860

recensione del film tratta da "Repubblica":
http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2017/09/28/news/aids_e_omosessualita_quando_la_senna_si_coloro_di_rosso-176767635/

Nostro articolo, scheda e trailer del film: https://cinemaglbtverona.blogspot.it/2017/10/120-battiti-al-minuto.html

“When we rise” Storia del Movimento LGBTQ americano su Sky Cinema

Da domani sera ( 3 Ottobre 2017) su Sky Cinema la prima puntata di “When we rise”, la mini serie in quattro puntate prodotta da Abc Studios che racconta la storia delle battaglie e delle conquiste del movimento lgbt statunitense dagli anni ’70 ad oggi. Sceneggiata da Dustin Lance Black, già premio Oscar per Milk, la serie andrà in onda per quattro martedì e sarà disponibile anche sul servizio on demand del network e su Sky Go. (Fonte gaypost.it)

'When we rise', il docu-drama sul cammino verso le conquiste Lgbtq (Repubblica.it)

120 Battiti al minuto

120 Battiti al Minuto ( 120 Battements par minute) Un film di Robin Campillo - 2017

All'inizio degli anni Novanta i militanti di Act Up-Paris* moltiplicano le azioni e le provocazioni contro l'indifferenza generale. L'indifferenza che circonda l'epidemia e i malati di AIDS. Gay, lesbiche, madri di famiglie si adoperano con dibattiti e azioni creative, non violente ma sempre spettacolari, per informare, prevenire, risvegliare le coscienze, richiamare la società alle proprie responsabilità. In seno all'associazione, creata nel 1989 sul modello di quella americana, Nathan, neofita in cerca di redenzione, incontra e innamora Sean, istrionico attivista e marcatore della progressione del virus. Tra conflitti e strategie da adottare Nathan e Sean vivono forte il tempo che resta. 120 battiti e centotrentacinque minuti è il tempo (e il ritmo) necessario a Robin Campillo per richiamare un'epoca (gli anni Novanta) e fare esistere pienamente un gruppo, gli attivisti di Act Up-Paris* accaniti e tenaci a combattere la passività dell'opinione pubblica intorno all'AIDS. Diventare sieropositivi in quegli anni equivaleva a una condanna a morte, a breve o lunga scadenza. (Fonte Mymovies)

*Act Up-Paris è una associazione di lotta contro l'HIV-AIDS nata nel 1989, due anni dopo l'omologa americana. E' ancora molto attiva ed operante, oggi si occupa anche di Omo-bi-transfobia, diritti dei migranti e delle minoranze LGBTI.



Act Up-Paris

I film LGBT più belli della storia del cinema dagli anni 50 del XX secolo

Divenuti celebri cult, ecco i migliori film della storia del cinema mondiale dedicati alla comunità LGBT. Il cinema ha sempre avuto un ruolo fondamentale nell’affermazione della cultura Lgbtq nel mondo e nell’affermazione dei diritti degli omosessuali. Da sempre ha messo in scena le relazioni amorose tra soggetti con orientamento omosessuale e si è sempre battuto per il riconoscimento dei diritti di tutta la comunità LGBT. Vediamo quali sono alcuni dei film divenuti veri e propri cult nella storia del cinema mondiale

Guarda quali sono su COOLQUORE
http://www.coolcuore.it/cinema-lgbt-film-piu-belli-della-storia-del-cinema/

DANIELE GATTANO al Teatro Satiro off - 20 Maggio 2017

ARCIGAY VERONA PIANETA URANO Vi invita ad una speciale serata di teatro in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L’OMOFOBIA LA TRANSFOBIA E LA BIFOBIA e a sostegno di REMILIA PRIDE 2017

SABATO 20 MAGGIO 2017
Ore 21.15

FUORI
Stand up Comedy di
DANIELE GATTANO
Direttamente da COLORADO - Stand up Comedy

Introduce
ALBERTO "IL GREZZA" GREZZANI
con ETERO (NON) PRATICANTE

Stand up Comedy by GRUPPO COMICUS

Conduce:
SEBASTIANO RIDOLFI (FOX)




Dove: SATIRO TEATRO OFF
Vicolo Satiro, 8 (Zona Filippini) VERONA
Ingresso Euro 8,00

LA BELLE SAISON - Queer Vision 5 - 18.4.2017

La Belle Saison
Regia: Catherine Corsini
Anno: 2015 
Paese: FRANCIA

Martedi 18 Aprile 2017 

alle ore 20:30
Multisala Rivoli 

Piazza Brà, 10 - Verona


La rassegna si conclude il 18 aprile con “La Belle Saison” di Catherine Corsini (2015), in versione originale con sottotitoli, che illustra la storia d'amore fra Carole e Delphine, due giovani donne nella Parigi post-sessantottina, sullo sfondo del Movimento di Liberazione Femminile.

THREE GENERATION - Queer Vision 5 - 4.4.2017

Three Generations
Regia: Gaby Dellal 
Anno: 2015 
Paese: USA 

Martedi 4 Aprile 2017

alle ore 20:30
Multisala Rivoli 

Piazza Brà, 10 - Verona

di Gaby Dellal (2016), nel cui cast figurano Susan Sarandon e Naomi Watts, che racconta in tono leggero il percorso di transizione F to M di un'adolescente, e della sua esigenza di costruire la propria identità sulla base del proprio sentire.

Queer Vision - quinta edizione. A Verona dal 28 Marzo al 18 Aprile 2017

Queer Vision - quinta edizione
Fra sguardi al femminile e famiglie arcobaleno

Con quattro nuove proiezioni, arriva la quinta edizione della rassegna dedicata al cinema LGBTQI, organizzata dal Circolo Lgbt Milk Verona grazie al supporto del Multisala Rivoli, in collaborazione con Arcigay Pianeta Urano e Famiglie Arcobaleno.


Martedì 28 marzo, al Multisala Rivoli di Piazza Brà alle 20.30, riprende l'appuntamento primaverile di “Queer Vision”, l'unica rassegna veronese dedicata a film, cortometraggi e documentari a tematica lgbtqi (ovvero lesbo, gay, bisex, trans, queer, intersex), giunta alla sua quinta edizione.

Il circolo Milk Verona ha scelto, per quest'edizione, quattro titoli che rappresentano un campione di quella diversità di cui è da sempre promotore e portavoce, anche a fronte di atteggiamenti etero- normativi volti ad oscurare le identità minoritarie.

Il primo film in programma martedì 28 Marzo è “Rara” di Pepa San Martin (2016), visto in anteprima al Festival di Berlino 2016 ed in concorso all'ultimo Giffoni Film Festival, narrato dal punto di vista della tredicenne Sara, contesa fra la madre omosessuale e il padre. Tratto da una storia vera, questo primo lungometraggio della regista cilena indaga su affetti e disagi delle famiglie arcobaleno, in un'ottica di uguaglianza rispetto a quelle formatesi dall'unione fra soggetti di sesso opposto. :: Vedi dettaglio::

Si prosegue martedì 4 aprile con “Three Generations” di Gaby Dellal (2016), nel cui cast figurano Susan Sarandon e Naomi Watts, che racconta in tono leggero il percorso di transizione F to M di un'adolescente, e della sua esigenza di costruire la propria identità sulla base del proprio sentire. :: Vedi dettaglio::

Altre due famiglie, decisamente più singolari, sono protagoniste del terzo film, in programma per martedì 11 aprile, “Ma Loute” di Bruno Dumont (2016), commedia dell'assurdo in linea con l'estetica queer nella sua accezione più giocosa, ambientata nella campagna francese di inizio Novecento, fra eventi surreali e relazioni dai risvolti inattesi. :: Vedi dettaglio::

La rassegna si chiuderà martedì 18 aprile con “La Belle Saison” di Catherine Corsini (2015), in versione originale con sottotitoli, che illustra la storia d'amore fra Carole e Delphine, due giovani donne nella Parigi post-sessantottina, sullo sfondo del Movimento di Liberazione Femminile. :: Vedi dettaglio::

Le proiezioni presso la Multisala Rivoli sono previste per le ore 20.30 (20.15 per “Ma Loute”).
In occasione del primo film, l'ingresso in sala avrà un prezzo ridotto.


Il circolo Milk Verona LGBT Community Center

MA LOUTE - Queer Vision 5 - 11.4.2017

Ma Loute
Regia: Bruno Dumont 
Anno: 2016 
Paese: GERMANIA, FRANCIA

Martedi 11 Aprile 2017 

alle ore 20:30
Multisala Rivoli 

Piazza Brà, 10 - Verona

Altre due famiglie, decisamente più singolari, sono protagoniste del terzo film, in programma per l'11 aprile, “Ma Loute” di Bruno Dumont (2016), commedia dell'assurdo in linea con l'estetica queer nella sua accezione più giocosa, ambientata nella campagna francese di inizio Novecento, fra eventi surreali e relazioni dai risvolti inattesi.

RARA - Queer Vision 5 - 28.3.2017

RARA
regia: Pepa San Martin
Anno: 2016

Paese: Cile, Argentina

Martedi 28 Marzo 2017
alle ore 20:30
Multisala Rivoli
Piazza Brà, 10 - Verona


Il primo film in programma è “Rara” di Pepa San Martin (2016), visto in anteprima al Festival di Berlino 2016 ed in concorso all'ultimo Giffoni Film Festival, narrato dal punto di vista della tredicenne Sara, contesa fra la madre omosessuale e il padre. Tratto da una storia vera, questo primo lungometraggio della regista cilena indaga su affetti e disagi delle famiglie arcobaleno, in un'ottica di uguaglianza rispetto a quelle formatesi dall'unione fra soggetti di sesso opposto.


Cover di un brano di Tenco con baci gay e sadomaso

In uscita il prossimo 31 Marzo la cover di un brano di Luigi Tenco de La Pioggia con sadonaso e baci gay.

Da TG com24
Sadomaso e baci gay: La Pioggia rilegge Tenco con un video a tinte fortiIl gruppo ha realizzato una cover di "Vedrai vedrai". 

Tgcom24 vi presenta in anteprima il video dalla forte tematica sessuale

E' "Vedrai vedrai", una cover di un brano di Luigi Tenco, il singolo che anticipa "Inverno", l'Ep de La Pioggia, in uscita il 31 marzo. L'arrangiamento offre una versione molto personale della canzone del cantautore genovese, mentre il video diretto da Joe Bastardi non passa inosservato, tra nudi femminili, scene bdsm e lunghi baci omosessuali. Tgcom24 ve lo presenta in anteprima.

MOONLIGHT - Dopo la vittoria dell'Oscar, dove a Verona

MOONLIGHT
Regia di Barry Jenkins.
Con Alex R. Hibbert, Ashton Sanders, Trevante Rhodes, Mahershala Ali, Naomie Harris. continua» Genere Drammatico, produzione USA, 2016. 
Durata 110 minuti circa. 

Diviso in tre parti, il film racconta l'infanzia, l'adolescenza e l'età adulta di Chiron, un gay afroamericano che lotta per sopravvivere a Miami. Sullo sfondo ci sono le lotte per la droga, l'amore in luoghi segreti e la voglia di cambiare.

Dopo la vittoria dell'OSCAR torna in proiezione






Dove:

Multisala Rivoli  Verona - Orario spettacoli: 16.45 - 20.15

UCI Cinemas San Giovanni Lupatoto (VR) - Orario spettacoli: 19.40 - 22.20

SPACE Cinama Sona (VR) - Orario spettacoli: 19.40 - 22.15

MOONLIGHT - al Cinema Kappadue - Verona

MOONLIGHT
Regia di Barry Jenkins.
Con Alex R. Hibbert, Ashton Sanders, Trevante Rhodes, Mahershala Ali, Naomie Harris. continua» Genere Drammatico, produzione USA, 2016. 
Durata 110 minuti circa. 

Diviso in tre parti, il film racconta l'infanzia, l'adolescenza e l'età adulta di Chiron, un gay afroamericano che lotta per sopravvivere a Miami. Sullo sfondo ci sono le lotte per la droga, l'amore in luoghi segreti e la voglia di cambiare.

Dal 16 Febbraio 2017
Orario spettacoli: 17.30 - 20.00 - 22.15

Via Antonio Rosmini, 1, 37123 Verona VR

Love Film Fest - Aspettando il Queer Vision - TUTTO SUA MADRE

Aspettando la prossima edizione del QUEER VISION, vi informiamo che a Verona inizia il LOVE FILM FEST. Mercoledì 8 Febbraio alle ore 18.00 in collaborazione con il MILK LGBTQI Center e la Multisala Rivoli, sarà proiettato il film: TUTTO SUA MADRE di Guillame Galliene - 2013 

Un ambiente alto-borghese con i suoi tradizionalismi e le sue stravaganze, una famiglia con una madre di forte tempra e autorità che ha tre figli maschi ma all’ora dei pasti li chiama “Ragazzi e Guillaume, a tavola!”. Un figlio, appunto Guillaume, che vive infanzia e adolescenza alla luce di quella chiamata a tavola nella quale non legge una discriminazione ma una preferenza, una speciale sintonia che lo induce a imitare il modello materno, ad avvicinarglisi il più possibile, ad essere come lei, ad essere donna. 

Dettagli ed informazioni su:
http://lovefilmfest.it 
http://lovefilmfest.it/elenco-film/tutto-sua-madre